32. MASCHERA IDOMA

32-Maschera-Idoma

Questa maschera interamente ricoperta di argilla bianca con la bocca aperta, i denti evidenziati e con dei frammenti di cotone rosso applicati agli occhi, era utilizzata nel culto dei morti e durante funerali di personaggi importanti.

01 Maschere nel distretto di Otobi 1974

01 Maschere nel distretto di Otobi 1974

Questo gruppo etnico, come per quasi la totalità delle popolazioni africane, dà molta  importanza agli antenati, al mondo dell’al di là e al loro intervento sui mortali e sulla loro vita quotidiana.

11 Statue di altare 1977

11 Statue di altare degli antenati – 1977

IL POPOLO IDOMA

 

10 Nigeria _ Mappa delle Popolazioni

10 Nigeria _ Mappa delle Popolazioni

ARTE

Nelle collezioni occidentali l’arte Idoma è costituita principalmente da figure antropomorfe spesso di grande dimensione e da maschere in legno che vengono utilizzate durante i funerali e per il controllo sociale.

Idoma 002a

Maschere cimieri


STORIA

Gli studi linguistici ipotizzano che gli Idoma si siano stabiliti nel territorio attuale da almeno 4-5.000 anni e che probabilmente vi siano arrivati attraverso precedenti migrazioni da nord che coinvolsero anche i predecessori dei popoli Yoruba, Bini, e Igbo, tutti popoli appartenenti al ceppo linguistico Kwa.
Attraverso lo studio dei cambiamenti linguistici gli esperti hanno potuto stabilire che nel periodo sopra indicato ognuno di questi popoli si sia differenziato dagli altri e abbia iniziato a sviluppare la propria cultura in modo indipendente dal proprio gruppo iniziale di appartenenza.

ECONOMIA

La maggior parte degli Idoma sono agricoltori; coltivano principalmente patate dolci e taro; altre coltivazioni di rilievo comprendono mais, manioca, peperoni, arachidi, pomodori, zucca e patate dolci. Coltivano anche l’olio di palma per esportarlo in Europa.
Tra gli animali da allevamento sono molto diffusi capre, pecore e polli.
Anche se la caccia non fornisce più un contributo sostanziale all’economia locale, la pesca è rimasta molto importante in tutta la regione.

POLITICA

04 Dignitario

04 Dignitario

Gli Idoma vivono in villaggi compatti o in fattorie familiari relativamente disperse. I legami politici si definiscono soprattutto a livello di comunità locale con un capo che trasmette il suo potere lungo linee di discendenza paterne. Tra gli Idoma la successione al trono avviene attraverso un’alternanza di due diversi clan, fatto che in qualche misura indebolisce il potere di chi governa. Di solito il capo si consulta con un consiglio degli anziani prima di prendere le decisioni più importanti. In passato, le società segrete per gradi d’età e le relative maschere tradizionali hanno contribuito al controllo sociale.

RELIGIONE

La religione Idoma si basa sulla commemorazione degli antenati del clan. Le cerimonie funebri, intese come un viaggio dal villaggio degli uomini al mondo degli spiriti dopo aver attraversato il fiume, sono spesso molto vistose, soprattutto per i membri più anziani e prestigiosi della comunità.

03 Villaggio in foresta

03 Villaggio in foresta

Una commemorazione, o seconda sepoltura, si svolge per i defunti a distanza di tempo dalla prima per garantire il passaggio al mondo degli antenati in modo adeguato.

Altre informazioni:

Randafricanart
Trip Down Memory Lane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.