Ambienti

Il Museo ha a disposizione differenti spazi per le attività di laboratorio, conferenze, eventi.

Collezione permanente
Maschere e statue dell’Africa sub sahariana sono conservate in diciotto vetrine illuminate da fibre ottiche e corredate da didascalie bilingue. Una lavagna elettronica multimediale supporta le visite di gruppo; singoli visitatori possono accedere alla guida multimediale con il proprio smartphone o attraverso i tablet dati in dotazione.

Sala mostre
Uno spazio espositivo di 250 m2  per l’allestimento di mostre interattive che prevedono giochi di ruolo per vivere sulla propria pelle la vita quotidiana in Africa.

Sala intercultura
Locale allestito per gli spettacoli (canti, danze, drammatizzazioni) di artisti provenienti da diversi paesi dell’Africa a sud del Sahara. Nelle giornate dedicate alle visite d’istruzione è anche una delle aree destinate all’attività iniziale dell’Accoglienza.

Sala pranzo
Ambiente climatizzato con 120 posti a sedere, è l’area approntata per i gruppi organizzati in visita al museo nel periodo invernale; le porte finestre accedono direttamente al cortile esterno. Adatta a banchetti e rinfreschi, può ospitare sino a 200 persone grazie alla movimentazione delle pareti mobili che la separano dalla “Sala Intercultura” adiacente.

Caffetteria e bookshop
Luogo riservato alla prima accoglienza dei visitatori, il bookshop del Museo  contiene un punto ristoro fornito di bevande, snacks e gelati. A fianco uno spazio destinato alla vendita di prodotti d’artigianato etnico. La libreria si caratterizza per la presenza di testi didattici di supporto all’educazione interculturale nelle scuole dell’obbligo.

Sala conferenze
Dotata di 150 posti a sedere con illuminazione flessibile e climatizzazione programmabile, la sala può essere utilizzata per incontri e presentazioni per i gruppi in visita. Assolutamente autonoma, ne può essere concesso l’uso ad associazioni e organizzazioni per meeting e conferenze che richiedono gli standard più evoluti di comunicazione multimediale.

Laboratorio
È la sala climatizzata destinata alle attività di manipolazione, per la realizzazione di manufatti artigianali con prodotti e/o tecniche di lavorazione originarie del continente africano. Dotata di oltre 50 posti a sedere, presenta alle pareti un allestimento diverso in ogni stagione, in sintonia con il tipo di laboratorio proposto alle scuole ed ai centri estivi in gita al museo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.